Suchen English (United States)  Italiano (Italia) Deutsch (Deutschland)  Español (España) Čeština (Česká Republika)
Dienstag, 21. November 2017 ..:: Raduni » 25° Raduno Toscana, Marzo 2007 ::..   anmelden
 25° Raduno Toscana, 09-10-11 Marzo 2007

Scarica la versione in Alta Risoluzione (file .wmv 8,19mb)

Come ogni anno cari soci e appassionati della Esse2000, ricominciamo da dove ci eravamo lasciati, e cioè scorazzando tutti insieme per itinerari fantastici e posti suggestivi della nostra amata Italia.Ritrovarci ancora una volta tutti insieme, è emozionante, ed è emozionante veder crescere la passione in nuovi soci che ad ogni raduno accrescono il nostro Club.Arrivati da tutte le parti d’Italia, anche con molti Km sulle spalle, fa intuire e rafforza la passione che ognuno di noi profonde per questa meravigliosa auto. Avremmo voluto più partecipazione da parte del sud dell’Italia, ma sarà per la prossima volta.La località scelta per questo 25° raduno è Cortona, in Toscana. Tutti sappiamo la bontà di questa regione e i borghi attraversati dall’itinerario sono tra i più suggestivi. L’hotel che ci ha ospitato, risale al 1700, ottimamente ristrutturato all’interno del parco dove la Sequoia centenaria domina i giardini all’italiana e si trovano le tre unità abitative indipendenti con camere dotate di aria condizionata e di tutte le comodità necessarie per rilassarsi dopo una “scorazzata” per curve e corvette, praticamente chi l’ha scelto sapeva che dopo avrebbe fatto piacere rilassarsi. All’esterno dell’hotel, proprio di fronte, un ampio parcheggio ospita le “21” Esse meravigliosamente rappresentate. Di Cortona cosa dire, le origini sono ancora dubbie, certo è che tra il VIII e il VII secolo venne conquistata dagli Etruschi i quali ne fecero una delle più importanti lucumonie. Molte le tombe e i ritrovamenti a testimonianza di questo periodo. Entrata nel IV secolo a.C. nell’orbita romana, vide Annibale, nel 217 a.C., sconfiggere i Romani presso il Lago Trasimeno. Devastata dai Goti intorno al 450 d.C., non si hanno notizie di essa fino al 1200 d.C., quando si affermò come comune libero e fiorente. Infine nel 1860, entrò a far parte del nuovo Regno d’Italia.

La cronistoria di questo raduno, vede il ritrovamento di tutti i soci presso l’hotel verso le 14,00, a parte qualcuno che per impegni personali si è aggiunto nel tardo pomeriggio. Giusto il tempo di sistemarsi nelle camere e di conoscere i nuovi arrivati nel Club, che ci ritroviamo seduti sulle nostre Esse per fare una prima visita al centro storico di Cortona.Una passeggiata a piedi per il borgo antico, per ritrovarci in un locale a mangiare qualcosa e a scambiarci le prime e non ultime aneddoti di guida e di tecnica meccanica per le nostre Esse.Tornati in Hotel, ci ritroviamo al completo per le 20,00, per trasferirci a cena nel borgo di Castiglion Fiorentino, dove abbiamo degustato i piatti tipici toscani.Inutile dirvi che bellissimo colpo d’occhio, tutte queste Esse in fila, che rombavano per queste stradine antiche.

La mattina del 10, colazione e tutti pronti per il percorso di 195 km di curve selezionato egregiamente, con tanto di piantina descrittiva con le varie tappe e punti di ritrovo. L’itinerario si districa con partenza da Cortona, per attraversare Castiglion Fiorentino, Palazzo del Pero, Monterchi, Pistrino, San Giustino, Borgo Pace, Sestino, Colcellalto, Badia Tedalda sino a giungere a Sansepolcro per il consueto pranzo, e gustarci la moto GP.Inutile dire che le curve e corvette, tutte impegnative hanno appassionato ancor più la voglia di guidare la nostra Esse; il gruppone, già dalla mattina si era selezionato in due, con un primo gruppo egregiamente guidato, che faceva, per così dire da lepre, con una guida più aggressiva e sportiva, che portava alla luce le doti telaistiche e il gusto del drifthing dell’Esse, mentre il secondo gruppo procedeva con più tranquillità ma senza trascurare il gusto della guida sportiva.Itinerario di ritorno, ed un imprevisto costringe il secondo gruppo a cambiare itinerario per non “imbattersi” in amici non “desiderati”. Ritrovatisi tutti in hotel, alcuni di noi non si sono astenuti da una bella vasca idromassaggio rilassante ai sali minerali e la cromoterapia, alcuni di questi in dolce compagnia, “altri” in compagnia un po’ “diversa”.La giornata si conclude per la maggior parte, con la cena nell’Hotel, ottimamente selezionata, mentre i più giovani ripartono per trascorrere qualche ora in un locale notturno.

La mattina del 11 marzo tutti nel parcheggio per la rituale foto di gruppo con le Esse, per poi lasciare definitivamente l’hotel che ci ha ospitato meravigliosamente, per dirigerci verso l’autodromo di Magione, dove, muniti di casco, chi vorrà potrà provare l’ebbrezza della pista.Arrivati in autodromo, abbiamo occupato in parata un lato del parcheggio, con un colpo d’occhio al solito, spettacolare, che nelle numerose foto potrete gustarvi.Giornata ventosa e fredda, in pista sono entrate tre Esse, tre lotus, una macerati, una mercedes …; inutile dirvi i drifting delle Esse che come sempre la loro bella figura la fanno, con i nostri rappresentanti ben agguerriti.

Come tutte le cose belle, si giunge alla fine di questo primo raduno dell’anno, salutandoci e dandoci appuntamento per fine aprile a Norcia, in Umbria, dove ci si spera sempre, di essere più numerosi, e che si aggreghino anche i soci del lontano e caldo sud, per rappresentare al meglio la nostra meravigliosa nazione.Se ci si sofferma un attimo, è si pensa a come è bello che la passione per un’auto, accomuna e fraternizza razze e persone diverse, e che questa dovrebbe essere la costante nella nostra civiltà, dove le diversitudini dovrebbero essere messi da parte, per essere così anche nella voglia di voler bene e far del bene per quelli che soffrono o sono diversi da ognuno di noi.Con questa speranza vi diamo appuntamento in Umbria!!!

Ciao a tutti, a prestissimoooo!!!

Daniele Russo


 Modulinhalt drucken   
Copyright (c) 2017 S2K Club Italia   Nutzungsbedingungen  Datenschutzerklärung
DotNetNuke® is copyright 2002-2017 by DotNetNuke Corporation